top of page
wintergreen-15ml.jpg
cptg.png

Il Wintergreen è un olio essenziale estratto dalla pianta della Gaultheria fragrantissima originaria del Nepal. L’arbusto ha fiori bianchi o rosa a forma di campanelle. In primavera e in autunno produce piccole bacche rosse.

Se non avete mai sofferto di dolori muscolari o reumatismi, il nome Wintergreen o Galtheria potrebbe non dirvi molto. Se invece soffrite di questi dolorosi disturbi è probabile che abbiate provato prodotti antinfiammatori e antidolorifici che contenevano al loro interno questo olio essenziale che ha potenti proprietà in grado di alleviare

dolori reumatici, artrite, gotta, dolori muscolari. Questa particolare proprietà si deve alla presenza fondamentale di due sostanze nelle foglie della pianta: il salicilato di metilene per oltre il 95% e il gaultherina che conferisce all’olio il caratteristico profumo di menta. È soprattutto il salicilato di metilene ad essere usato dall’ industria farmaceutica come ingrediente naturale nei prodotti per alleviare artrite e dolori reumatici.

Olio essenziale di Gaultheria:

6 benefici

1. Ha proprietà analgesiche e induce rilassamento

Spalmato sulla parte del corpo dolorante, l’olio essenziale di Wintergreen (da usare sempre diluito in un olio vegetale, mai puro) viene assorbito dalla pelle e induce un effetto anestetizzante, grazie alla presenza del salicilato di metilene.

È quindi indicato per i dolori muscolari, reumatici e artritici, così come per il trattamento dei dolori cronici, come quelli del collo.

feuille-gaultherie_b077daf4eb95a962a9fa1

Avendo un effetto riscaldante, aumenta anche la circolazione sanguigna nella zona e apporta calore. Allo stesso tempo, è in grado di alleviare il dolore grazie alla capacità di rilassare le tensioni nella parte interessata.

2. Allevia gli spasmi

L’olio essenziale di Wintergreen è in grado di ridurre gli spasmi siano essi respiratori, muscolari, digestivi o nervosi. È quindi in grado di agire positivamente su eventuali congestioni, problemi respiratori, come l’asma, la tosse spasmodica, i crampi, i disordini del tratto digerente e diversi disturbi del sistema nervoso.

3. Allevia raffreddore e influenza

Le foglie della Gaultheria contengono una sostanza che ha proprietà simili a quelle dell’aspirina e aiutano a diminuire gli effetti del dolore, delle congestioni ma anche ad abbassare in maniera naturale la febbre. Un buon modo ad esempio per aprire le vie respiratorie e liberarsi del raffreddore è quello di mescolare qualche goccia di olio essenziale di Wintergreen con dell’olio di cocco e massaggiare sul torace e sulla schiena. Diventa un potente unguento balsamico.

4. Ha proprietà antibatteriche e antivirali

L’olio essenziale di Gaultheria ha spiccate proprietà antibatteriche e antivirali, in grado di eliminare potenziali nemici pericolosi per la nostra salute. Qualche goccia di olio essenziale nella lavatrice o nella lavastoviglie insieme al detersivo è in grado di avere un effetto disinfettante e di eliminare odori sgradevoli.

5. Allevia la digestione

L’olio di Wintergreen aiuta ad aumentare la produzione di succhi gastrici, che facilitano la digestione.

Gode anche di proprietà diuretiche, in grado di aumentare la produzione di urine: questa caratteristica permette di tenere pulito il tratto digerente e di ridurre i gonfiori addominali.

Avendo proprietà antispasmodiche diventa un buon alleato in caso di nausea.

Anche in questo caso, il modo più sicuro per utilizzarlo è di mescolarlo a un olio vegetale e massaggiarlo su addome, stomaco, e bassa schiena, per alleviare disturbi digestivi, crampi e dolori.

6. Allevia la fatica e dona energia

I nativi americani usano le foglie di Wintergreen da secoli per migliorare la resistenza fisica durante l’attività fisica. Questa pianta è in grado, infatti, di migliorare la capacità respiratoria ed eliminare la produzione di muco e le infiammazioni.

Per alleviare la fatica si può fare un massaggio con poche gocce di olio essenziale in olio da massaggio su collo, torace e polsi. Fatto la sera, aiuta anche a conciliare il sonno.

Messo in diffusore, oltre a liberare il naso chiuso, permette di ritrovare la concentrazione e l’energia.

È ottimo anche in caso di piedi e gambe stanche, dopo un’intensa attività fisica o per chi sta molte ore al giorno in piedi. Dona un sollievo quasi immediato.

wintergreen-infographic.jpg

Chakra

Allevia i dolori del corpo e della mente agendo attraverso il 3° occhio Ajna.
Rinfresca e purifica il mentale del corpo per poi liberare le vie sul resto dei corpi sottili
Una goccia applicata su Ajna (sesto chakra della fronte) e una goccia su ogni tempia può liberare il mentale e rilassare un corpo contratto e uno spirito agitato

doterra logo.png

Spirito cartesiano, bisogno di razionalizzare tutto

Rilassa un plesso solare bloccato

Libera il corpo dai dolori psichici

Libera il bisogno di essere costantemente quadrati

L'iniziativa Co-Impact Sourcing in Nepal consente a dōTERRA di produrre olio di Wintergreen di alta qualità aumentando al contempo le opportunità economiche dei raccoglitori rurali.

Wintergreen raccolta.png
Shopping Cart

Acquista accedendo  allo shop dōTERRA  cliccando QUI

Modo d'uso

Diffusione: utilizzare da due a tre gocce nel diffusore per un effetto balsamico.

Uso topico: mescolare due gocce in olio di cocco frazionato dōTERRA sull'area desiderata per minimizzare la sensibilità cutanea

Un massaggio prima e dopo uno sforzo fisico con un olio frazionato di cocco contenente della Gaultherie  previene e combatte considerabilmente le contratture, tendiniti e dolori muscolari.

Uso aromatico.png
Uso topico.png

Avvertenze:   Possibile sensibilità cutanea. L'olio essenziale di Wintergreen è tra i più potenti che si conoscano, ma non privo di effetti indesiderati, se usato a sproposito e in quantità eccessive. Dato l’alto grado di tossicità, non è indicato per uso interno. Esternamente si può invece usare sempre diluito in un olio vettore vegetale. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di gravidanza, allattamento, consultare il medico. Evita il contatto con gli occhi, l'interno delle orecchie e le aree sensibili.

bottom of page